Una regione e i suoi «campi». Tra concentramento, internamento, liberazione, deportazione e supplizio (1940-1944)